10 Maggio 2015 – I tesori nascosti di Calto – Terre Narranti

 TerreNarranti_logoAlla scoperta del sito archelogico Cuoléto de Nadàle, della fonta della villa e dell’abitazione rupestre della Sengia dei Meoni.

A concludere concerto nella magica Cava di Cice

Domenica 10 Maggio 2015 – ore 15.30

 

L’evento avrà inizio nel caratteristico ambiente di Calto, contrada del Comune di Zovencedo, con partenza alle 15.30 dal parcheggio per una passeggiata alla ricerca dei suoi tesori nascosti. La prima tappa sarà presso il sito archeologico del Cuoléto de Nadàle, dove un professore dell’Università di Ferrara ci illustrerà gli scavi in corso e le ultime scoperte sulle frequentazioni dell’Uomo di Neandertal. Si salirà quindi lungo il sentiero degli Spiadi fino a raggiungere la Fontana della Villa con i suoi lavatoi e  l’abitazione rupestre della Sengia dei Meoni.

Il percorso si concluderà nel magico ambiente della Cava di Cice (Priara de Cice) a Zovencedo, dove si svolgerà un suggestivo concerto tenuto dai Volpiana Hausmusik Ensemble con inizio alle 17.45. Si raccomanda un abbigliamento adeguato in quanto all’interno della cava ci sono solamente 14°.

Dopo il concerto, sarà possibile degustare prodotti locali, tra cui vino e olio dell’azienda Del Rebene

E’ richiesto un contributo per le spese di € 5,00

Proloco-comune-regione-biblioteca

 

 

2 pensieri su “10 Maggio 2015 – I tesori nascosti di Calto – Terre Narranti

  1. Salve , in merito all’uscita del 10 maggio
    Vorrei sapere se il contributo viene pagato anche da chi fosse interessato al percorso a piedi e non al concerto.
    Grazie. lucia

    1. Buongiorno Lucia,
      ti confermo che il contributo è solo per il concerto in cava. La partecipazione all’escursione è libera.
      Ciao
      Gianni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *